consigli utili

Una schiena in forma: i quattro migliori consigli per i lavori domestici

Migliora la tua ergonomia con questi quattro semplici ed efficienti consigli per la vita di tutti i giorni!
Salute
Basta un movimento sbagliato o improvviso e la lombalgia o lo spostamento di un disco possono metterti fuori gioco. I problemi alla schiena sono ormai un problema quotidiano per molte persone. La mancanza di esercizio, di allenamento per la schiena o una postura errata durante le pulizie possono indebolire permanentemente la spina dorsale. Migliora la tua ergonomia con questi quattro semplici ed efficienti consigli per la vita di tutti i giorni! 

Allungarsi e tendersi per pulire le finestre, passare sui pavimenti mentre si spazzano le mattonelle, o raggiungere la polvere negli angoli mentre si usa l'aspirapolvere: le pulizie quotidiane richiedono un elevato grado di mobilità. È possibile proteggersi dalla lombalgia o dallo spostamento di un disco allenando la propria schiena. Se i muscoli della schiena non sono abbastanza forti, tutti i movimenti eseguiti durante le pulizie domestiche dovrebbero essere ergonomici. Piegandosi o girandosi senza fare attenzione è possibile forzare la spina dorsale e provocare problemi alla schiena.

Sollevare e piegarsi in modo corretto: movimenti consapevoli e controllati

Piegarsi arcuando la schiena e trasportare oggetti pesanti può far male alla spina dorsale e provocare problemi alla parte inferiore della schiena. Ma seguendo questi consigli sollevare un pesante secchio d’acqua o raggiungere gli angoli più nascosti non sarà più un problema. 

1. Sollevare oggetti dal pavimento o pulire gli angoli

Piega sempre le ginocchia! Quando pulisci piegando le ginocchia, metti i piedi in posizione, colloca una mano sulla parte anteriore della gamba, tieni la schiena dritta e piega le ginocchia e non la spina dorsale, così potrai raggiungere punti più in basso. 

2. Trasportare oggetti pesanti - per esempio casse di bevande o secchi per le pulizie

sollevare gli oggetti in modo corretto è la cosa più importante: avvicinati e abbassati piegando le ginocchia, piegati in avanti con la schiena dritta in posizione verticale, sposta il bacino all'indietro. Spingi l'ombelico in direzione della spina dorsale, tendi la tua zona pelvica, quindi raddrizza le ginocchia e solleva l'oggetto. Trasporta l'oggetto in posizione dritta, vicina al corpo e all'altezza della zona pelvica. Evita di piegare la schiena all'indietro. Non cambiare direzione all'improvviso piegando il torso, ma con l'intero corpo riposizionando i piedi.

3. Usare gli apparecchi domestici

Fare attenzione all'ergonomia. Non tutti gli apparecchi domestici sono buoni per la schiena. Gli aspirapolvere come il Folletto VK150 sono facili da usare tenendo la schiena dritta grazie all’impugnatura telescopica e all'interruttore di controllo all'altezza della maniglia. 

4. Pulire le superfici in modo corretto

Se possibile, regolare le superfici della cucina alla propria altezza! Quando si puliscono le superfici, non è importante solo stare dritti, ma anche la posizione dei piedi. Puoi proteggere la schiena stando di fronte a un mobile e pulendolo con piccoli movimenti, senza piegarti a sinistra o a destra.

Fai attenzione: a volte il dolore alla schiena è in realtà mal di reni. I reni si trovano dietro la spina dorsale, sul lato destro e sinistro. Un’importante caratteristica che li distingue è la seguente: il mal di reni non dipende dai movimenti del corpo, si verifica solo di rado e non è intenso.